Arrivano i Varietali!

I vini “varietali” o “vini da tavola” sono quei vini per i quali è possibile indicare in etichetta il vitigno e l’annata di produzione, senza alcun riferimento al territorio di produzione.
La loro produzione è prevista dalla normativa che regolamenta la nuova organizzazione comune di mercato nel settore del vino.

Con Decreto Ministeriale n° 381 del 19 marzo 2010 il Ministero Italiano ha elencato una lista delle varietà di uve utilizzabili in Italia nel riferimento in etichettatura dei vini varietali che non sono DO-IGT. Tale possibilità è limitata ad alcuni vitigni internazionali e nel caso specifico:

  • Cabernet
  • Chardonnay
  • Merlot
  • Sauvignon
  • Syrah