Agricole Selvi è sinonimo di alta qualità.

foto_armando_falorni_1925

Armando Falorni, bisnonno di Andrea, davanti alla fiaschetteria di famiglia negli anni ‘20

Agricole Selvi nasce da un’idea di Andrea Falorni, il quale ha voluto continuare la tradizione della sua Famiglia che è nel business del vino da ben 4 generazioni.

L’azienda vitivinicola Agricole Selvi è stata fondata nel 2006 e nel 2012, Andrea Falorni la rileva e la trasforma in un’azienda moderna, dinamica, che produce ed imbottiglia vini da proporre alla propria clientela.

Nel 2014 c’è un importante svolta; Andrea conosce Piergiorgio Castellani, proprietario dell’omonimo Gruppo: La Castellani Spa è un’azienda leader del mondo vitivinicolo da oltre 130 anni, si è storicamente contraddistinta per la grande attività pionieristica sui mercati esteri, ed è diventata una delle più rinomate cantine Italiane, conosciuta in tutto il mondo esportando i propri vini in ben 50 nazioni nei 5 continenti.

Piergiorgio ha il desiderio di entrare nel mercato nazionale (mercato nel quale Agricole Selvi è leader) ed Andrea vede nell’azienda di Piergiorgio il giusto partner a cui affidare tutta la produzione e che gli permetterebbe di fare un importante passo avanti sotto il punto di vista qualitativo e quantitativo (Il gruppo Castellani produce ed imbottiglia oltre 25.000.000 di bottiglie l’anno).

Concludono così un’importante partnership per la distribuzione (da una parte) e produzione (dall’altra) di tutti i loro vini per il mercato nazionale.

Il progetto è da subito vincente: ad oggi Agricole Selvi fornisce le maggiori imprese nazionali, sia del canale GDO che Gruppi di acquisto Horeca, con vini a marchio dell’azienda ma, spesso, anche con progetti a marchio esclusivo.

Infine, per completare la sua già ricca gamma, Agricole Selvi evendo avuto necessità di avere anche vini campani; è diventata così socio di una splendida cantina nel cuore dell’Avellinese, dove vengono prodotti i vini più rappresentativi di questa fantastica regione.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva